VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA PROVINCIALE

 

VERBALE ASSEMBLEA  ORDINARIA PROVINCIALE

NURAMINIS  27  FEBBRAIO 2017

Secondo le modalità previste dal documento di Convocazione, oggi 27 Febbraio  2017 alle ore 10.00, previa regolare convocazione Prot. N.03gs/2017  del 10 Gennaio  2016, presso la sala riunioni dell’ hotel Garden a Nuraminis, si riunisce in seconda convocazione (essendo la prima delle ore 01:00 andata deserta) l’Assemblea Ordinaria provinciale .

Dopo l’apertura dei lavori ed il saluto del Presidente ai presenti, secondo quanto previsto dal punto  2° all’O.D.G. viene proposto e nominato in modo unanime dall’Assemblea il Collegio di Verifica Poteri nelle persone del sig .  Cosma Matarrese , sig.ra Paola Piroddi , sig. ra Cinus Concetta.

Viene nominato segretario verbalizzante il Sig. Doppiu Antonio

Il Collegio Verifica Poteri, procedendo alla registrazione degli aventi diritto, verifica l’identità degli stessi su apposito registro delle firme ed esamina le eventuali deleghe presentate dai presenti con diritto di voto, riportandone il numero su apposito verbale. L’Assemblea Generale Ordinaria regionale  è valida, in seconda convocazione, qualsiasi sia il numero dei delegati che, secondo verifica, risultano presenti.

Terminata la Verifica dei Poteri, all’esame del Collegio il numero dei presenti è di 38 , il numero di quelli votanti attraverso la delega è di 0. Il numero totale dei votanti risulta perciò essere di 38 .

Si allega la scheda compilata dal COLLEGGIO VERIFICA POTERI. (nel caso in cui per es. gli associati presenti o i delegati siano un piccolo numero, i loro nominativi possono essere direttamente riportati nel verbale).

Il presidente PREMETTE

 

-           Che l’avviso di convocazione riportava correttamente le date e l’ora della 1° e 2° convocazione;

-           Che l’assemblea in seconda convocazione risulta regolarmente convocata;

-           Che sono legittimamente intervenuti gli associati  ascritti, in proprio o per delega

 

Che pertanto l’assemblea Ordinaria deve ritenersi regolarmente costituita e atta a deliberare.

Presiede la riunione il presidente  Antonello Pintus, che si avvale della collaborazione del segretario  Mino Ortu ,  partecipa ai lavori dell’Assemblea il Presidente Regionale sig. Elia Saba .

Espletata la nuova verifica di cui al 2° punto all’O.D.G. ed avendo accertato la validità e la facoltà di deliberare dell’Assemblea, si passa alla discussione dei successivi punti all’O.D.G. consistente in:

  1. Apertura dei lavori;
  2. Nomina collegio verifica poteri;
  3. Relazione Presidente Pintus sull’attività associativa;
  4. Relazione Segreteria e Tesoriere;
  5. Relazione Collegio Sindaci Revisori
  6. Approvazione del Bilancio Consuntivo al 31 dicembre 2016;
  7. Approvazione bilancio preventivo 2017;
  8. Nomina delegato x dipartimento solidarietà regionale
  9. Nomina delegati x assemblea Regionale
  10. Programmi e iniziative a carattere istituzionale;
  11. Lettura e approvazione verbale dell’Assemblea;
  12. Interventi liberi. ( varie ed eventuali )

Tutto cio’ premesso si passa alla discussione dei vari punti all’O.D.G.

 

3) Il presidente Antonello Pintus illustra la scaletta dei lavori previsti per la mattinata  che si concluderà con un pranzo condiviso anche con alcuni simpatizzanti e parenti dei soci .Relaziona brevemente sulle attività svolte durante l’anno. La Festa del cuoco a A San Sperate ha avuto un riscontro negativo non solo per gli aspetti logistici e le spese sostenute ma anche a livello di partecipazione. Il presidente Antonello Pintus propone per la prossima “festa del cuoco” come sede Cagliari, in particolare pensa che il posto più adatto possa essere il “Molo Ichnusa”, riferisce che si è già provveduto a sondare il campo e si discuterà di questo a breve nel prossimo consiglio del direttivo. Si sofferma sulle problematiche sorte presso le scuole alberghiere, della mancanza di partecipazione attiva con i tesseramenti, della chiusura del nostro ufficio presso la sede della scuola alberghiera di Monserrato. Il presidente onorario Mario Pili, in un suo intervento, invita il presidente regionale Elia Saba a farsi portavoce presso le scuola alberghiera di Villamar  per tramite il preside che lui conosce bene .

4) Il segretario Mino Ortu, in primo luogo, riferisce all’assemblea in merito alle difficoltà nate nella gestione della nuova sede di Nuraminis, lamenta il fatto che alcuni problemi di carattere tecnico quali alcuni lavori di muratura per l’adeguamento della sede, ed alcuni burocratici abbiano in parte bloccato l’attività sociale della “Associazione Cuochi Cagliari”. Riferisce che a breve prenderà ulteriori contatti per capire meglio come si possa risolvere, verrà inoltre interpellato un tecnico. Nel caso tali problematiche si rivelino di difficile soluzione, si dovrà pensare a soluzioni alternative per una sede diversa dalla attuale, riporterà il tutto a breve nella prossima riunione del consiglio direttivo, questo dovrà decidere in merito alla prospettiva di trasferire la sede presso un’altra struttura.. Il socio Salvatore Casula interviene per sottolineare quanto sia importante eseguire i lavori di adattamento della sede rispettando alla lettera tutte le normative vigenti.

4-bis) Prende la parola il nostro Presidente Regionale Sig. Elia Saba. In primis mette in evidenza il fatto che vi siano pochi partecipanti all’assemblea rispetto al numero dei soci iscritti, a tal proposito sottolinea l’importanza di individuare e capire eventuali problematiche a riguardo, in modo tale da poter apportare i correttivi necessari. Illustra i risultati delle gare di cucina tenutesi a Rimini ed evidenzia il buon risultato ottenuto dalla squadra della Gallura (tre ori), mentre lamenta la defaillance della provincia di Cagliari che conta sul proprio territorio la metà delle scuole alberghiere della Sardegna. Riferisce relativamente al “Corso di Alta Formazione” tenutosi a gennaio presso “Sa Mola”, anche in questo caso lamenta la scarsa partecipazione della provincia di Cagliari, così come per l’incontro col Presidente Nazionale della “Federazione Italiana Cuochi” Sig. Rocco Cristiano Pozzulo che vede Cagliari scarsamente presente.  Elia Saba si dichiara assolutamente disponibile ad incontrare i responsabili delle varie scuole alberghiere, come d’altronde ha sempre fatto in passato, per cercare di risolvere il problema. Ci illustra i vari eventi in programma , in primo piano il “Corso sulle Erbe Spontanee” ormai alla terza edizione che ha suscitato grande interesse. Ci comunica che è in fase di studio avanzato la ricostituzione della “Associazione della Provincia di Nuoro” e il 26 e 27 Marzo il corso di pasticceria , dolce al piatto , promosso dalla Federazione Italiana Cuochi .  Elia Saba comunica all’assemblea l’intenzione di non ricandidarsi alla Presidenza Regionale alle prossime elezioni, si dichiara comunque estremamente disponibile ad accompagnare il successore nei primi passi lungo il percorso di gestione di questa grande famiglia di cuochi regionali.

5-6) Il revisore dei conti Antonio Doppiu, delegato come portavoce del collegio dei revisori, rendiconta dettagliatamente in merito alle spese sostenute ed agli introiti per l’anno passato. Tutti i soci vengono invitati a prendere visione di tutta la documentazione cartacea in oggetto, copia dei conteggi viene data in visione a ciascun partecipante all’assemblea.  Il Bilancio Consuntivo del 2016, messo al voto per alzata di mano, viene  approvato dall’assemblea all’unanimità.

 

 

7) Il segretario Mino Ortu passa ad illustrare il Bilancio di Previsione per l’anno 2017, questo messo ai voti per alzata di mano, viene approvato dall’assemblea all’unanimità.

8)  Intervento del collega Marcello Sanna sulla tematica del piano emergenza, illustra come le nuove normative del settore prevedano la costituzione di un gruppo di lavoro per rispondere alle chiamate di aiuto da parte delle popolazioni colpite da calamità naturali o comunque bisognose di solidarietà. Le forze in campo dovranno essere organizzate nel “DIPARTIMENTO SOLIDARIETA’ EMERGENZE” a livello provinciale ed essere integrate a livello regionale per rispondere in maniera coordinata alle richieste di aiuto. L’assemblea nomina a responsabile del “D.S.E.” provinciale il sig.Antonio Doppiu che accetta l’incarico e si dichiara pronto ad impegnarsi attivamente per la costituzione del gruppo e per coordinarne il funzionamento, viene nominato quale collaboratore il sig. Samuel Rainey che, in qualità di esperto nel settore della cucina da campo, nonché più volte in prima linea negli anni passati in tema di solidarietà, si dichiara entusiasta e pronto a collaborare attivamente nel “D.S.E.”

9)  In base ai numero di tesserati devono essere nominati 4 delegati provinciali. Vengono nominati quali delegati provinciali per l’assemblea regionale che si terrà a Santa Cristina di Paulilatino in data 22 marzo 2017 i sig.ri :  Peppi Roberto, Pintus Antonello, Ortu Gesuino e Rainey Samuel.

10)  (A) Per quanto riguarda le iniziative a carattere istituzionale, il primo tema affrontato e la rinuncia del socio Sig. Ciro Tiano, per problematiche di lavoro fuori regione, da responsabile della squadra per le gare di cucina, al suo posto viene nominato il sig. Samuel Rainey che già in passato si era occupato delle tematiche relative alle gare di cucina, si affiancherà a lui quale collaboratore il Sig. Cosma Matarrese.  (B) Mino Ortu riferisce circa una proposta della associazione “Sinergia Femminile” , fermo restando che la “Festa del Cuoco” continuerà, come da statuto, ad essere un incontro annuale per reperire fondi da donare in beneficienza, di studiare circa la fattibilità di una sorta di “Cena di Beneficienza” ad invito ed a numero chiuso e limitato.  (C) La signora Paola Piroddi viene riconfermata quale responsabile artistica delle manifestazioni. (D) Il sig. Salvatore Casula fa un appunto lamentando il fatto che alcuni soci abbiano un rimborso, seppur minimo, e ritiene che questa non sia una forma di volontariato.  Il segretario Mino Ortu cerca di far capire al Casula che tali rimborsi riguardano esclusivamente spese vive effettuate per spostamenti istituzionali (rimborso carburante) e spese per i cellulari del presidente e dello stesso segratario, questi hanno, infatti, formalmente figura di cellulari aziendali.

11) Il Segretario verbalizzante Sig. Antonio Doppiu da lettura del verbale dell’Assemblea che approva all’unanimità.

12) Non essendovi interventi liberi, relativamente alle “varie ed eventuali” vengono dichiarati chiusi i lavori dell’Assemblea alle ore 13:15.

 

 

 

               Il Segretario                                             Il verbalizzante                                                                 Il Presidente

                ---------------------                                      -----------------------                                                            ---------------------

 

 

 

 

 

 

 

 

Nominativi dei soci partecipanti all’ Assemblea

 

PINTUS  ANTONELLO      …………………………………..

ORTU GESUINO                   ……………………………………

ATZORI ROBERTO                            ……………………………………

DOPPIU  ANTONIO                             …………………………………….

CINUS  CONCETTA                            ……………………………………

MEDDA PIETRINA                             ……………………………………

CINUS GIUSEPPE                                ……………………………………

BECCIU NICOLA                                ……………………………………

 PORRU LUIGI                                     ……………………………………

GOLA ENRICO                                     ……………………………………

COSMA MATARRESE                       ……………………………………

ARESU BENITO                                 ……………………………………

LOI ALESSANDRA                              ……………………………………

PINNA GRAZIELLA                           ……………………………………

MARONGIU  ELIO                              ……………………………………

PICCI GIOVANNI B.                           …………………………………….

ONNIS IVAN                                       ……………………………………

MELIS ROSANNA                                ……………………………………

PILI  MARIO                                        ……………………………………

ATZENI ANNALISA                           ……………………………………

PILI  CARMELA                                  ……………………………………

FARCI  ERIKA                                     …………………………………….

BOSCOLO CONTADIN       …………………………………..

CAMPISI MARIA ELENA                 ……………………………………

MASCIA GIUSEPPE                            ……………………………………

SANNA LUCIANO                               …………………………………….

RAINEY SAMUEL                               ……………………………………

RAINEY ALESSANDRO                    ……………………………………

RAINEY MATTEO                              ……………………………………

PEPPI ROBERTO                                 ……………………………………

PIRODDI PAOLA                                 ……………………………………

QUESDA FRANCO                              ……………………………………

CONGIU  PAOLO                                 ……………………………………

MELONI  GIORGIO                            ……………………………………

CASULA SALVATORE                     ……………………………………

PILLONI PIERANDREA                    ……………………………………

CONTIS LEONILDO                           ……………………………………

PIRAS  GIULIO                                     ……………………………………

 

  

 

 

   TOTALE    38 PRESENTI  IN                                                                                                                                                                      REGOLA CON IL TESSERAMENTO 2017

   NESSUNA DELEGA PRESENTATA